Categorie del blog

Tags Post

Recent Articles

NORMATIVE PER LA DETENZIONE E CUSTODIA DELLE ARMI

visibility 10309 Views person Posted By: Admin Zooveneto list In: Caccia

NORMATIVE PER LA DETENZIONE E CUSTODIA DELLE ARMI

NORMATIVE PER LA DETENZIONE E CUSTODIA DELLE ARMI

“La custodia delle armi di cui ai precedenti articoli 1 e 2 e degli esplosivi deve essere assicurata con ogni diligenza nell’interesse della sicurezza pubblica.

Chi esercita professionalmente attività in materia di armi o di esplosivi o è autorizzato alla raccolta o alla collezione di armi deve adottare e mantenere efficienti difese antifurto secondo le modalità prescritte dall’autorità di pubblica sicurezza.”

LA CUSTODIA DELLE ARMI

Non è sufficiente acquistare legalmente un’arma mediante nulla osta o licenza di porto d’armi.

Non basta neppure la denuncia all’autorità di Pubblica Sicurezza, che deve avvenire entro settantadue ore: una volta a casa, ai sensi dell’articolo 20 della legge numero 110/1975 bisogna assicurare la custodia, anche di una singola arma e di una singola scatola di munizioni, “con ogni diligenza nell’interesse della sicurezza pubblica”.

Contrariamente all’opinione diffusa, la principale ragione per cui è necessario custodire con la massima cura le armi non è tanto quella di evitarne la sottrazione ma è quella di evitare rischi per la sicurezza pubblica, vale a dire incidenti (o delitti), che potrebbero verificarsi con l’uso indebito dell’arma.

L’articolo 20 bis della citata legge numero 110/1975 vieta, inoltre, di consegnare armi a minori, a persone incapaci o imperite nel maneggio di un’arma.

Punisce anche la trascuratezza nella custodia, al fine di impedire che alcuna delle persone … [minori, incapaci etc.] giunga ad impossessarsene agevolmente.

Le armi devono essere custodite con la massima diligenza in modo che non possano finire in mani sbagliate.

Pertanto, in linea di massima, è importantissimo fare in modo che le armi vengano tenute in modo tale da non essere alla portata di chiunque.

PERCHÈ CUSTODIRE LE ARMI IN UN ARMADIO BLINDATO PORTAFUCILI?

In assenza di linee guida in grado di delineare in modo più preciso come assicurare “con ogni diligenza” la custodia delle armi da fuoco, gli armadi blindati progettati per la conservazione di pistole e fucili rappresentano la migliore risposta all’esigenza di sicurezza in ambito domestico e non solo.

Gli armadi di sicurezza che trovi all’interno del nostro sito sono progettati per resistere a tentativi di scasso.

QUANTE ARMI SI POSSONO DETENERE IN CASA?

Secondo il d.l. 104/2018, che aggiorna il 110/1975, il numero massimo di armi a casa concesse è:

– 3 armi comuni da fuoco

– 12 armi sportive lunghe o corte

– Numero illimitato di fucili da caccia e carabine previste dall’art. 13 del d.l. 157/1992

– 8 tra armi antiche, artistiche o rare

– Numero illimitato di armi bianche e distanza ravvicinata

In merito alle munizioni, secondo l’art. 97 TULPS è possibile detenere fino a:

– 200 cartucce armi comuni

– 1.500 cartucce fucili caccia

– 5 kg polveri sparo

Commenti

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre